BENVENUTI A SASSALBO.IT
SASSALBO è un borgo, sede del PARCO NAZIONALE DELL’APPENNINO TOSCO EMILIANO, situato nell'alta Lunigiana a cavallo tra la provincia di Massa Carrara e di Reggio Emilia. Posizionato in maniera strategica sia ora che nell'antichità è oggetto di numerose e più o meno simpatiche dicerie  Si dice infatti che sia il paese senza camini per non fare capire ai viandanti che le case fossero abitate, od anche che  il fumo dei camini serviva per seccare le castagne in casa oppure più semplicemente: GENTE DA BASTO .. DA BASTONE E DA GALERA.
Situato all'interno della valle del Rosaro, circondato da boschi di castagni secolari, è un luogo dove ancora oggi si possono trovare usi e costumi e tradizioni di un tempo legate anche a sconvolgimenti naturali che si sono verificati nel corso del tempo e che vengono ricordati ancora oggi.                                                               
Una vera oasi di rilassatezza e tranquillità che permette di riscoprire il ritmo reale della vita mescolato ad una atmosfera avvolta da un senso di mistero e magia, ora sede del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano.
Per chi non può fare a meno di muoversi non mancano certo le possibilità. Infatti ai piedi del paese vi sono il campo sportivo, il campo da tennis e naturalmente le passeggiate nei boschi. A ridosso del paese vi è l'Orto Botanico dei Frignoli, dove, al suo interno si possono ammirare piante e fiori di specie in pericolo di estinzione e l'allevamento di trote Fario autoctone. Inoltre a circa 5 km. vi è la stazione turistica di Cerreto Laghi nella quale si possono svolgere sport invernali ed estivi tra i quali lo sci, il pattinaggio e la pesca in molti e caratteristici laghi

Benvenuti

Poesia per Sassalbo.  Di Floriana Fiorini SASSALBO Paese di profondi silenzi, di strade scoscese, di boschi tenebrosi, di piazze solitarie. Solo, a volte, il sussurro di un'allodola al mattino, riempie il cielo di una gioia di cristallo. Solo qui mi sento a casa! Riconosco le voci, riconosco i profumi, ogni pietra ha la sua storia, ogni passo il suo nome. E io posso stare ore ed ore ad ascoltare il silenzio e non mi sento mai sola: sono viva e in pace con il mondo: SONO A CASA.